NFE/5.0 Notizie sul centro di maternità surrogata /newsmap.xml it 2020 Feskov Human Reproduction Grp. Sun, 16 Jun 2024 19:09:08 GMT Notizie sul centro di maternità surrogata. La società è stata fondata da Alexander M. Feskov, MD, membro della Società Europea di Riproduzione Umana e della Società Americana di Medicina della Riproduzione ASRM. Il ruolo del coniuge della surrogata nella legge sulla maternità surrogata https://fiv-et.it/il-ruolo-del-coniuge-della-surrogata-nella-legge-sulla-maternita-surrogata.html 8888002237 Mon, 10 Jun 2024 13:03:00 GMT Il ruolo del coniuge della surrogata nella legge sulla maternità surrogata - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Esiste però un'altra parte la cui opinione deve essere presa in considerazione, anche come previsto dalla legge: si tratta del coniuge della madre surrogata. In questo materiale considereremo i requisiti per un tale "padre surrogato" dalla legislazione sulla riproduzione, la sua "moglie surrogata", nonché le possibili difficoltà durante il programma riproduttivo.
Genitori surrogati: un ordine genitoriale e un ordine di adozione

Un requisito legale di base nella maggior parte dei paesi è il consenso del coniuge della madre surrogata alla sua partecipazione al programma riproduttivo.
Le cliniche con una buona reputazione accettano solo il consenso scritto e autenticato del marito della madre surrogata per la sua partecipazione al programma. Inoltre, resta inteso che la madre surrogata eIl “padre surrogato” ha almeno un figlio proprio, cioè la sua famiglia assomiglia, ad esempio, coniuge surrogato padre figlia. Se la madre surrogata non è ufficialmente sposata, il consenso del partner non è richiesto dalla legge, ma è altamente auspicabile dal punto di vista dei rapporti interpersonali. In caso di divorzio, la gestante presenta un certificato di divorzio alla clinica riproduttiva.
In rari casi, in alcuni paesi, il processo di legalizzazione di un neonato può essere complicato dall'inclusione di una moglie surrogata come madre del bambino nel certificato di nascita. Ci sono stati precedenti in cui una portatrice gestante, senza il consenso del marito, è entrata in un programma riproduttivo, dopo di che è stata riconosciuta come la madre del bambino nato e suo marito come il padre.
Altrimenti, l'istituzione della potestà genitoriale in maternità surrogata è regolata da due ordinanze: un'ordinanza di adozione e un'ordinanza genitoriale.
Ordine genitoriale
Cos'è un ordine genitoriale? In realtà, si tratta di un ordine di privazione dei diritti genitoriali, emesso dal tribunale su richiesta di una delle parti del programma riproduttivo (aspiranti genitori, genitore surrogato).In pratica, l'ottenimento di un ordine genitoriale avviene così: gli aspiranti genitori o i genitori surrogati, entro 6 mesi dalla nascita del bambino, presentano una domanda alle autorità giudiziarie per porre fine ai diritti genitoriali dei coniugi surrogati e trasferirli al futuri genitori. In questo caso, gli aspiranti genitori devono vivere con il bambino, essere sposati o conviventi e trovarsi nel paese in cui viene condotto il programma di riproduzione. Se non vengono riscontrate violazioni, il tribunale accoglie l'istanza e gli aspiranti genitori acquisiscono la piena potestà genitoriale sul neonato. Ecco cos'è un ordine genitoriale.
Ordine di adozione
In alcuni casi, se per qualche motivo l'emissione di un ordine genitoriale è impossibile o non è sufficiente per riconoscere i vostri diritti genitoriali - iniziate il processo di adozione di vostro figlio. Essenzialmente, questa è un'udienza in tribunale per confermare i vostri diritti genitoriali. 
Il processo di adozione dipende dallo stato civile degli aspiranti genitori e dall'eventuale utilizzo di gameti del donatore per creare l'embrione. È richiesta la presenza degli aspiranti genitori all'udienza in tribunale.
Esistono 3 modi principali per stabilire una relazione con un neonato:


adozione: nei casi in cui uno degli aspiranti genitori sia indicato sull'atto di nascita come madre o padre. In questo caso, se c'è un matrimonio ufficiale, il secondo genitore formalizza l'adozione del neonato. Questo metodo è rilevante per le coppie dello stesso sesso in un matrimonio ufficiale o per le coppie eterosessuali che hanno utilizzato ovuli o sperma di donatori;


adozione da parte di un secondo genitore: questa modalità viene utilizzata soprattutto dalle coppie non ufficialmente sposate, quando sull'atto di nascita del bambino è già indicato uno dei genitori aspiranti;


adozione da parte di un genitore: questo metodo è rilevante per i genitori soli che hanno utilizzato il servizio di maternità surrogata. Gli uomini single possono solitamente figurare sul certificato di nascita, ma le donne single che non sono incinte potrebbero dover sottoporsi a procedure aggiuntive (test del DNA).


Alcuni requisiti legali, come la ricerca sulle condizioni di vita e la valutazione dei genitori adottivi, possono essere derogati a causa della relazione instaurata con il bambino.
In ogni caso, dovrai discutere la tua situazione con un avvocato qualificato in diritto riproduttivo.
Come diventare un partner surrogato

Da un punto di vista legale, nella maggior parte dei paesi è importante il parere del coniuge di una potenziale madre surrogata. Può dare il permesso di partecipare al programma o rifiutarlo. Tuttavia, esiste uno strato altrettanto importante di aspetti emotivi e comportamentali che tutti i parenti del coniuge, del padre e della figlia surrogati dovranno affrontare. Pertanto, prima di diventare un partner surrogato, è necessario raggiungere un accordo su molte questioni: scoprire tutti i dettagli del programma e cosa è richiesto alla madre surrogata in ogni fase; organizzare la vita quotidiana per il periodo della gravidanza surrogata; determinare la posizione e la quantità di informazioni che la tua famiglia può condividere con parenti, amici e molti altri.
Sebbene nella maggior parte dei casi il coniuge della gestante non sia coinvolto nella parte legale del programma, la sua opinione e il suo sostegno significano molto in senso emotivo e fisico.
Durante la gravidanza, la madre surrogata può sentirsi vulnerabile sotto l'influenza dei farmaci ormonali per preparare l'endometrio, preoccuparsi di organizzare l'assistenza ai propri figli durante il periodo delle procedure e del parto, preoccuparsi dell'intimità con il proprio coniuge durante una gravidanza surrogata e molte altre preoccupazioni. Pertanto, si raccomanda ai partner surrogati non solo di prestare attenzione allo studio degli aspetti legali del programma riproduttivo, ma anche di consultare uno psicologo della riproduzione.
Un passo molto utile sarebbe quello di stabilire contatti e scambiare esperienze con famiglie che hanno già vissuto esperienze simili. Ciò consentirà di comprendere le possibili crisi e i modi per risolverle.
Le cliniche riproduttive in Ucraina, in particolare il Feskov Human Reproduction Group, accettano donne sposate nel programma solo se ricevono il consenso autenticato del coniuge. La legislazione ucraina non garantisce i diritti genitoriali ai coniugi surrogati, quindi il processo di legalizzazione di un neonato non richiederà alcuna partecipazione attiva da parte loro. Tutto ciò che viene loro richiesto è il consenso informato e la volontà di fornirsi reciprocamente sostegno emotivo nel difficile, lungo ma nobile compito di dare la felicità genitoriale ad altre persone.
Se la tua famiglia sta valutando la possibilità che una donna partecipi ad un programma di riproduzione come madre surrogata, ordina una consulenza gratuita con gli specialisti del Feskov Human Reproduction Group sul nostro sito web. Aiuteremo ogni famiglia a prendere la decisione giusta in base ai propri interessi. Forse una potenziale madre surrogata sarebbe molto più adatta al ruolo di donatrice di ovociti. Questo passaggio può contribuire a rendere felici ancora più persone! ]]>
/images/role_surrogates_spouse_in_law_5.jpg Il ruolo del coniuge della surrogata nella legge sulla maternità surrogata - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Maternità surrogata e adozione: comprendere le differenze giuridiche https://fiv-et.it/maternita-surrogata-e-adozione-comprendere-le-differenze-giuridiche.html 8888002236 Fri, 31 May 2024 13:37:00 GMT Maternità surrogata e adozione: comprendere le differenze giuridiche - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Quando si sceglie tra adozione e maternità surrogata, tutti valutano attentamente i pro e i contro di ciascuna decisione. Sul nostro blog copriamo regolarmente gli aspetti finanziari, legali ed emotivi dell'adozione e della maternità surrogata.
Questo materiale è dedicato ad un'analisi comparativa, che speriamo possa aiutare i futuri genitori a capire cosa è giusto per la loro famiglia: maternità surrogata o adozione.
Aspetto genetico: madre surrogata o adozione?
Per la stragrande maggioranza delle persone, avere una connessione genetica con un bambino è importante. Ecco perché, nonostante i costi elevati, la complessità e la durata del processo, gli aspiranti genitori, quando scelgono l’adozione o la maternità surrogata, sono ancora propensi a pensare alla possibilità della seconda opzione.
Una madre surrogata può consentire alle persone con diagnosi di infertilità di avere una connessione genetica con il bambino. La gravidanza per una madre surrogata avviene dopo il trasferimento di un embrione creato utilizzando il materiale genetico dei genitori aspiranti (o almeno di uno di essi). Nell'adozione, nessuno degli aspiranti genitori è parente di sangue del bambino. Ciò complica le procedure legali per la legalizzazionee può causare conseguenze emotive. Nel caso della maternità surrogata, la parentela con il bambino semplifica questi processi.
Quando valuti le prospettive di adozione rispetto alla maternità surrogata, chiedi consiglio a uno psicologo, fai riferimento all'esperienza di persone che hanno già attraversato questi processi.
Aspetto finanziario: compensazione e costi

Dal punto di vista dell'inevitabilità dei costi finanziari, non importa se si sceglie l'adozione o la maternità surrogata: entrambi i percorsi comportano molti servizi a pagamento. Spese di servizio e di agenzia, spese legali e spese mediche.
Anche quando si tratta di maternità surrogata altruistica, le madri surrogate ricevono un risarcimento dagli aspiranti genitori per tutte le spese sostenute durante la gravidanza. Se parliamo della natura commerciale del servizio, la necessità di pagare un compenso oltre al rimborso delle spese rende la maternità surrogata molto più costosa dell'adozione.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              
Quando si tratta di finanziamenti governativi, la bilancia nella coppia “maternità surrogata contro adozione” pende verso quest’ultima. Non esistono agevolazioni fiscali federali previste dalla legge per le famiglie che adottano bambini. I genitori adottivi hanno diritto a ricevere un’indennità parziale per l’affitto e i beni di prima necessità. È di per sé illegale ricevere vantaggi finanziari dall'adozione a scapito degli interessi del bambino. In caso di maternità surrogata, gli aspiranti genitori possono ricevere una detrazione fiscale una tantum, nonché un risarcimento parziale attraverso piani assicurativi. Una compensazione sostanziale è possibile solo se viene ricevuta una sovvenzione.
Pertanto, da un punto di vista finanziario, la madre surrogata rispetto all’adozione costerà molto di più.
Processo di abbinamento: adozione e maternità surrogata
Quando scelgono un bambino da adottare, i genitori adottivi sono guidati da criteri individuali, tra cui sesso, razza, storia medica e probabilità di contatto con i genitori biologici dopo l'adozione. Determinante è anche l'opinione dei funzionari governativi sulla famiglia che richiede l'adozione. Le parti si fanno reciprocamente molte richieste rigorose, quindi questo processo non può essere definito controllato e completamente comprensibile. A questo proposito, tra le opzioni “adozione o maternità surrogata”, la seconda opzione sembra molto più prevedibile.
Nel caso della maternità surrogata, il processo di selezione è più rilassato: gli aspiranti genitori hanno la possibilità di scegliere liberamente la madre surrogata che preferiscono. Se la madre surrogata accetta di lavorare con questa famiglia, le parti saranno libere di stabilire un contatto e conoscersi meglio prima di iniziare il programma.
Screening e cure prenatali per maternità surrogata e adozione
Dal punto di vista di un quadro completo della salute del bambino nel processo di maternità surrogata e adozione ((adozione e maternità surrogata) il primo punto presenta un vantaggio significativo. Durante il programma riproduttivo egli aspiranti genitori e la madre surrogata vengono sottoposti a una visita medica completa, che esclude dall'ingresso nel programma i tossicodipendenti con problemi di alcol. In questo modo gli aspiranti genitori possono essere sicuri che il bambino non sarà esposto a sostanze nocive durante lo sviluppo intrauterino. Inoltre, il contratto garantisce alla madre surrogata il controllo medico e tutte le cure necessarie durante la gravidanza.
Nell'adozione, lo screening della madre naturale che intende dare in adozione il bambino è spesso limitato a domande sull'uso di droghe o alcol, sulla storia sociale e sulla storia medica. L'assistenza medica prenatale è a discrezione della donna incinta.
Dal punto di vista della trasparenza della storia medica in una coppia di “madre surrogata o adozione”, la prima opzione è più sicura.
Aspetto medico. Madre surrogata contro l'adozione
Un programma riproduttivo con la partecipazione di una madre surrogata prevede una gravidanza pianificata risultante dal trasferimento di un embrione che è stato attentamente esaminato per patologie cromosomiche e altre. Questo approccio ti consente di avere alcune garanzie che tuo figlio sia sano.
In caso di adozione, i futuri genitori possono solo sperare che coloro a cui è stato affidato il bambino durante la gravidanza, prima del primo incontro con i potenziali genitori adottivi, abbiano effettuato un'accurata anamnesi medica.
Dal punto di vista medico, nel binomio “maternità surrogata/adozione”, ovviamente vince la prima opzione.
Aspetto legale: adozione versus maternità surrogata

Nel caso della maternità surrogata e dell’adozione, il processo di legalizzazione differisce in modo significativo. Nel primo caso, prima del processo di trasferimento degli embrioni viene firmato un accordo di gestazione per garantire che gli aspiranti genitori siano i rappresentanti legali del bambino. Poiché la madre surrogata non ha alcun legame genetico con il bambino, non può scegliere di diventarne il genitore.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   
Al momento dell'adozione è necessario ottenere il consenso scritto dei genitori biologici o del rappresentante autorizzato del bambino per trasferirvi i diritti genitoriali e quindi avviare il processo di risoluzione di tali diritti da parte dei firmatari. E se la madre biologica o il rappresentante autorizzato decide di non trasferirti la potestà genitoriale, l'adozione potrebbe non andare a buon fine.
Alla luce di questo aspetto, la maternità surrogata apporta una certa certezza alla vita degli aspiranti genitori.
Relazioni: adozione o maternità surrogata?
In alcuni casi, le madri naturali desiderano mantenere i contatti con la famiglia che ha adottato il loro bambino. Nelle madri surrogate questo desiderio è spesso meno espresso (tranne nei casi in cui una parente o un’amica diventa per te una madre surrogata).Questo punto è soggettivo per ogni singolo aspirante genitore: alcuni mantengono volentieri i contatti con le persone coinvolte nella nascita del loro bambino, altri preferiscono mantenere segreta la nascita. Pertanto su questo punto è difficile dire cosa sia preferibile: maternità surrogata o adozione.
Ancora una volta, speriamo che questo materiale ti aiuti a organizzare i tuoi pensieri e a prendere la decisione migliore per la tua famiglia. ]]>
/images/Surrogacy_And_Adoption_Understanding_The_Legal_Differences_-_3_m.jpg Maternità surrogata e adozione: comprendere le differenze giuridiche - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Come posso permettermi la maternità surrogata? https://fiv-et.it/come-posso-permettermi-la-maternita-surrogata.html 8888002234 Mon, 20 May 2024 13:23:00 GMT Come posso permettermi la maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Ma esiste un prezzo che può superare l’inestimabile felicità della genitorialità? Le persone che hanno problemi a concepire e ad avere un figlio sono interessate al costo dell’assunzione di una madre surrogata e cercare di capire i costi totali previsti per pianificare il budget per il loro percorso riproduttivo.
Questo materiale è scritto per gli aspiranti genitori che si pongono le domande: "La maternità surrogata è costosa?", "Qual è il costo per assumere una madre surrogata?", "Come permettersi la maternità surrogata?" e altre questioni sensibili al budget.
Costo della maternità surrogata

In caso di controindicazioni alla gravidanza o di impossibilità di questo processo, è probabile che gli aspiranti genitori pensino a pagare per la maternità surrogata. Ciò ha ancora più senso se la storia medica della donna include casi di aborto spontaneo. Tenendo conto di tali dati storici, il pensiero “Come permettersi una madre surrogata?” diventa uno dei principali. La probabilità di concepire e avere un figlio per una donna che ha già subito questo processo è significativamente più elevata rispetto alla futura madre che ha fatto ricorso alla fecondazione in vitro.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  
La maternità surrogata è costosa? La risposta dipende da un numero enorme di fattori, a partire dalla scelta del paese per il programma riproduttivo fino alla complessità del processo di legalizzazione di un neonato nel paese selezionato, ma non solo.
Ecco solo i fattori più significativi che determinano il prezzo finale di un programma riproduttivo con la partecipazione di una madre surrogata:

pagamento per servizi di agenzia di maternità surrogata; 
esame medico completo della madre surrogata prima di entrare nel programma: test, esami medici, consultazioni con uno psicologo della riproduzione, ecc.;
studio del materiale genetico degli aspiranti genitori (se necessario, utilizzo di ovuli o sperma di donatori);
creazione e coltivazione di embrioni (il servizio diventa più costoso se si utilizzano opzioni aggiuntive, ad esempio la scelta del sesso del bambino, escludendo la predisposizione alle malattie ereditarie e cromosomiche);
preparazione e realizzazione del trasferimento di embrioni (IVF);
costo dell’assunzione di una madre surrogata: mensilità e pagamento finale per la nascita di un figlio;
risarcimento delle spese della madre surrogata: alimentazione, esami, vestiario, trasporto, ecc.;
controllo medico, gestione della gravidanza;
trattamento ospedaliero o ambulatoriale per mantenere la gravidanza, se necessario;
gestione del parto (naturale);
servizi legali per la legalizzazione del neonato.
spese accessorie (assistenza postnatale per la madre surrogata e il bambino, pagamento per una tata, ecc.)
vitto e alloggio per gli aspiranti genitori in attesa della nascita del bambino.

I costi aggiuntivi possono comprendere maggiori prestazioni in caso di gravidanze multiple o di tagli cesarei per motivi medici.
In caso di trasferimento di embrioni o interruzione di gravidanza senza successo, tutti questi pagamenti, compreso il costo per l'assunzione di una madre surrogata, dovranno essere pagati nuovamente. A meno che tu non stia seguendo un programma riproduttivo garantito.
Ad esempio, il Feskov Human Reproduction Group offre molti pacchetti di servizi, tra cui il parto in diversi paesi del mondo, la selezione di una madre surrogata da un enorme database proprio (questo elimina la necessità di pagare per i servizi di un'agenzia di selezione), un ciclo completo di procedure mediche, gestione della gravidanza e del parto, nonché supporto legale per la legalizzazione di un neonato. E tutto questo a prezzo fisso con la garanzia al 100% della nascita di un bambino sano.
Se il trasferimento degli embrioni non porta ad una gravidanza o la gravidanza viene interrotta, la clinica ripeterà l'intero programma a proprie spese tutte le volte necessarie affinché voi diventiate genitori. Il costo medio di un programma di maternità surrogata garantito dal Feskov Human Reproduction Group è di 70.000 euro. Nel prezzo è inclusa la tariffa per la gestante, il che elimina la domanda “Come permettersi una madre surrogata?”
Sii molto serio nello studio delle leggi sulla riproduzione del paese in cui decidi di portare avanti il programma. Avrai bisogno della consulenza e del successivo supporto legale da parte di un avvocato nel campo del diritto riproduttivo nella fase di conclusione di un contratto tripartito: tra te, la madre surrogata e la clinica riproduttiva.
Per pianificare saggiamente il tuo viaggio, il tuo contratto dovrebbe riflettere il costo totale del programma, il compenso, le spese, il programma di pagamento, ecc.
Come permettersi la maternità surrogata: soluzioni

Avendo ricevuto un'idea del costo approssimativo dei programmi riproduttivi, la maggior parte delle persone inizia a cercare idee su come pagare la maternità surrogata. Le opzioni più ovvie sono: aspettare qualche anno per farlo risparmiando; richiedere un prestito, maternità surrogata con un’amica di famiglia o un parente e altre opzioni.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Se gli aspiranti genitori riescono ad attirare la madre surrogata nel programma, il costo della maternità surrogata con un membro della famiglia diminuirà significativamente a causa dell'assenza di commissioni di agenzia. Tuttavia, la decisione di ammettere la candidata al programma spetta al medico curante, tenendo conto della sua idoneità fisica e psicologica al ruolo.
Ecco alcuni modi per pagare la maternità surrogata:

Contatta le istituzioni finanziarie mediche. Molte banche e istituti di credito sono disposti a concedere prestiti per programmi medici.
Trova aiuto da familiari o amici. La maternità surrogata con un’amica, così come il costo della maternità surrogata con un membro della famiglia, riduce notevolmente il costo del programma e ne accelera l'avvio. Oltre a risparmiare denaro, questo può portare le tue connessioni emotive a un livello completamente nuovo.
Richiedi una sovvenzione. Ci sono abbastanza enti di beneficenza che aiutano le persone a superare il problema dell'infertilità. Alcune organizzazioni concedono sovvenzioni esclusivamente per il trattamento della fecondazione in vitro, altre finanziano programmi con la partecipazione di madri surrogate. Attenzione anche ai programmi governativi.
Scegli una buona clinica. Conferma gli alti tassi di successo della fecondazione in vitro, analizza l'elenco dei servizi per eliminare le procedure non necessarie, considera l'opzione di programmi a distanza, compreso il trasporto di embrioni criocongelati o materiale genetico alla clinica nel luogo di residenza della tua madre surrogata.
Ottieni il rimborso delle tasse. I costi associati alla fecondazione in vitro possono essere detratti dalle tasse. Conserva tutti gli assegni e le ricevute e chiedi consiglio a un esperto fiscale.

Un modo per ridurre i costi della maternità surrogata è pianificare tu stesso il tuo percorso riproduttivo. Ciò libera gli aspiranti genitori dal pagare i servizi di un'agenzia per la selezione di una madre surrogata, ma comporta molte difficoltà associate al coordinamento del processo:

selezionare il paese del programma e una clinica adatta;
ottenere consulenza da un avvocato nel campo del diritto riproduttivo;
coinvolgere i tuoi avvocati nella stesura di un contratto tripartito tra i genitori, la clinica e la madre surrogata;
concordare un risarcimento con la madre surrogata, fissarlo nel contratto;
pagare una visita medica completa della tua candidata per il ruolo di portatrice gestazionale (la maggior parte delle cliniche riproduttive si fida esclusivamente dei risultati dei loro esami);
pagare i servizi per la legalizzazione del bambino dopo la sua nascita, ecc.

L'opzione di pagamento preferita per la maternità surrogata― pagamento per risultati, non per servizi. In questo caso i programmi di riproduzione garantita vengono in aiuto degli aspiranti genitori. L'essenza di questi programmi per i futuri genitori è il costo fisso di un pacchetto di servizi, il cui risultato è la nascita di un bambino sano. Come già notato, programmi simili sono offerti dal Feskov Human Reproduction Group. La clinica supera le aspettative dei futuri genitori: al tuo servizio c'è un enorme database di madri surrogate, l'opportunità per la madre surrogata selezionata di venire nel tuo paese per condurre il programma e partorire in una clinica partner, e anche la garanzia a distanza programmi senza che i genitori vengano in clinica!
I programmi a distanza del Feskov Human Reproduction Group includono il servizio di trasferimento di embrioni criocongelati (se già li possiedi) o di materiale genetico per la creazione di embrioni in clinica. Ai futuri genitori sarà richiesta una partecipazione minima: dovrai solo donare materiale genetico presso una clinica designata nel tuo paese e il personale della clinica farà il resto. Gli aspiranti genitori dovranno venire solo a prendere il loro bambino! Questa è un'ottima soluzione per la maternità surrogata.
Grazie alle partnership con le migliori cliniche riproduttive in molti paesi del mondo il Feskov Human Reproduction Group può realizzare il sogno di un bambino per genitori di qualsiasi status sociale: coppie ufficialmente sposate, unioni, donne e uomini single. I futuri genitori potranno anche rimborsare una parte dei costi del programma di riproduzione dalle loro compagnie di assicurazione - la clinica collabora con molte organizzazioni.
Tutto ciò di cui hai bisogno per permetterti la maternità surrogata è fare un elenco delle tue aspettative, indicare il budget stimato per il percorso riproduttivo e chiedere consiglio al nostro responsabile del sito. Tutti i programmi del Feskov Human Reproduction Group sono flessibili e possono essere adattati ad ogni richiesta individuale degli aspiranti genitori.
La maternità surrogata è più accessibile di quanto pensassi e la garanzia al 100% della nascita di un bambino rende i programmi del Feskov Human Reproduction Group la migliore soluzione per la maternità surrogata. Aspettiamo le tue richieste! ]]>
/images/How Can I Afford Surrogacy_ - 2_m.jpg Come posso permettermi la maternità surrogata? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Quale stato ha la maternità surrogata più economica? https://fiv-et.it/quale-stato-ha-la-maternita-surrogata-piu-economica.html 8888002233 Thu, 09 May 2024 15:49:00 GMT Quale stato ha la maternità surrogata più economica? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Un programma di riproduzione è un viaggio lungo e costoso, quindi è importante trovare una madre surrogata a basso costo, la maternità surrogata più economica e anche non perdere la qualità alla ricerca di un prezzo basso.
Abbiamo raccolto le destinazioni di maternità surrogata più economiche al mondo e incluso i fattori da non perdere quando ti concentri sul costo del tuo viaggio riproduttivo.
La maternità surrogata più economica

Prima di esaminare l'elenco dei paesi più economici per la maternità surrogata, prestiamo attenzione alla questione della maternità surrogata più economica negli Stati Uniti.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   
Il costo della maternità surrogata negli Stati Uniti varia da. Da $ 140.000 a $ 150.000, il prezzo finale più realistico supera i $ 160.000. Poche persone considererebbero questi prezzi una maternità surrogata a buon mercato negli Stati Uniti: molte coppie statunitensi hanno un disperato bisogno di sovvenzioni per procedure di riproduzione assistita e sono anche costrette a ricorrere a prestiti per coprire i costi. Pertanto, la questione della maternità surrogata più economica negli Stati Uniti non ha senso. Questo anche perché raramente le cliniche praticano programmi garantiti. Ciò significa che se in qualsiasi momento qualcosa va storto (l'embrione non si è impiantato, la gravidanza si è interrotta o è stata terminata, ecc.), il costo dei cicli ripetuti dovrà essere ripagato.
Se vuoi ancora trovare lo stato più economico per la maternità surrogata, presta attenzione all'Arkansas e al Nevada: il costo dei programmi riproduttivi in questi stati sarà inferiore di diverse migliaia di dollari rispetto alla media nazionale. Oltre ad essere gli stati più economici per la maternità surrogata, gli stati sono noti per la loro legislazione riproduttiva amichevole.
Ad esempio, il Nevada ha la pratica di emettere ordini di nascita che sono legalmente vincolanti e proteggono i diritti degli aspiranti genitori. Sempre nel 2013, le leggi statali sulla maternità surrogata sono state aggiornate, eliminando alcuni dei problemi esistenti nelle leggi precedenti. Le nuove leggi consentono alle persone di qualsiasi stato civile, genere o orientamento sessuale di fare domanda per diventare potenziali genitori. Inoltre, la nuova legge prevede tutele legali per i destinatari di ovociti, sperma ed embrioni di donatori, rendendo il Nevada estremamente favorevole alla maternità surrogata.
In Arkansas, la legge locale ha riconosciuto validi gli accordi di maternità surrogata e una sentenza del tribunale del 2017 ha esteso la legge alle coppie sposate sia eterosessuali che omosessuali. Le coppie dello stesso sesso devono essere sposate.
Forse queste due aree sono di gran lunga la maternità surrogata più economica negli Stati Uniti.
L’elenco dei paesi con la maternità surrogata più economica al mondo comprende:

Messico.
Colombia
Georgia.
Ucraina.

Cominciamo esaminando i prezzi dei programmi riproduttivi in questi paesi.
Costo dei programmi di maternità surrogata

La maternità surrogata più economica implica non solo una madre surrogata a basso prezzo, ma anche il costo delle procedure mediche, dei servizi legali e dell'alloggio nel paese di tua scelta. Diamo una breve panoramica delle condizioni in ciascun paese dall'elenco sopra.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
Messico
In Messico, i single, le coppie LGBT e le coppie eterosessuali possono diventare genitori. Il costo di un programma riproduttivo varia da $ 70.000-$ 80.000. Inoltre, nonostante il carattere altruistico del servizio di maternità surrogata, gli aspiranti genitori sono obbligati a rimborsare alla madre surrogata tutte le spese sostenute durante la gravidanza. Con alcune ipotesi, i prezzi possono essere definiti la maternità surrogata più economica, ma sono comunque 2 volte inferiori al costo della maternità surrogata negli Stati Uniti. Allo stesso tempo, le cliniche in Messico implementano programmi garantiti, lavorando con gli aspiranti genitori prima della nascita del loro bambino.
Colombia
In Colombia, i genitori possono anche diventare single, persone LGBT e coppie eterosessuali in cui uno degli aspiranti genitori ha un legame genetico con il bambino. Il costo di un programma riproduttivo varia da $ 65.000-$ 75.000. Le madri surrogate forniscono servizi su base altruistica con rimborso obbligatorio delle spese sostenute durante la gravidanza. Tenendo conto dell’attuazione dei programmi garantiti, questa può essere considerata una maternità surrogata a buon mercato.
Georgia
In Georgia, solo le coppie eterosessuali possono diventare genitori, se uno degli aspiranti genitori ha un legame genetico con il bambino. Il costo di un programma riproduttivo varia da $ 50.000-$ 60.000. Le madri surrogate ricevono un compenso per la gravidanza e il rimborso delle spese sostenute durante la gravidanza. Nonostante la mancanza di programmi garantiti, questa è la maternità surrogata più economica nell’ex CSI.
Ucraina
Nonostante l’invasione militare russa, l’Ucraina continua ad attirare l’attenzione di persone provenienti da tutto il mondo che necessitano della maternità surrogata più economica. L’interesse costante è in gran parte legato al rapido adattamento delle cliniche riproduttive ucraine alle difficili condizioni del tempo di guerra: ad esempio, l’ulteriore sviluppo di programmi internazionali con la partenza di una madre surrogata dall’Ucraina nel Regno Unito. Le coppie eterosessuali sposate, così come le donne single, possono diventare genitori con l'aiuto della PMA. Sono stati sviluppati programmi internazionali per uomini single in paesi con legislazione favorevole. Ad esempio, in Belgio.
Un programma riproduttivo in una clinica ucraina avrà un costo $ 50.000-$ 80.000 Si tratta di una maternità surrogata molto conveniente considerando la quantità di servizi inclusi nel pacchetto scelto dagli aspiranti genitori. Le madri surrogate forniscono servizi su base commerciale, ma gli onorari e le spese sono spesso inclusi nel costo del programma garantito insieme ai servizi per la legalizzazione del neonato. Tali programmi, in particolare, sono offerti dal Feskov Human Reproduction Group.
Ci auguriamo che questa mini-recensione ti abbia dato una conoscenza di base dei paesi con maternità surrogata a basso costo e ti abbia aiutato a capire in quale paese per il tuo budget riceverai la massima garanzia della nascita di un bambino e assistenza completa nella preparazione dei documenti necessari per legalizzarlo nel paese di tua residenza.
Se desideri ricevere descrizioni dettagliate dei programmi riproduttivi con servizi e prezzi inclusi, ordina una consulenza gratuita al nostro gestore del sito web. ]]>
/images/Which State Has The Cheapest Surrogacy_ 1_m.jpg Quale stato ha la maternità surrogata più economica? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Legalità della maternità surrogata in Ucraina https://fiv-et.it/legalita-della-maternita-surrogata-in-ucraina.html 8888002232 Mon, 29 Apr 2024 14:29:00 GMT Legalità della maternità surrogata in Ucraina - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Le leggi sulla maternità surrogata ucraina tutelano pienamente i diritti degli aspiranti genitori, senza trascurare i diritti della madre surrogata in Ucraina.
In questo articolo esamineremo in dettaglio le norme e le disposizioni dei documenti che regolano la maternità surrogata ucraina, in particolare i punti più importanti per i futuri genitori:

motivi legislativi per condurre un programma riproduttivo con la partecipazione di una madre surrogata ucraina;
registrazione di un atto di nascita;
registrazione documenti di viaggio per neonati;
cittadinanza di un bambino nato con l'aiuto di una madre surrogata in Ucraina.

Ci auguriamo che troverai le risposte a tutte le tue domande e apprezzerai le ampie prospettive della maternità surrogata in Ucraina per gli aspiranti genitori.
Legge dell'Ucraina sulla maternità surrogata: motivi per la partecipazione al programma riproduttivo
L'elenco dei documenti che regolano l'uso delle tecnologie riproduttive, anche attraverso la partecipazione al programma di maternità surrogata in Ucraina, comprende:

Legge dell'Ucraina 2801-XII del 19/11/1992. Fondamenti della legislazione ucraina in materia sanitaria;
Istruzioni sulla procedura per le tecnologie di riproduzione assistita, approvate con ordinanza del Ministero della Salute dell'Ucraina n. 787 del 09.09.2013 (di seguito denominate Istruzioni sulla procedura per PMA)
Codice della famiglia dell'Ucraina, adottato con la legge dell'Ucraina n. 2947-III del 01.10.2002;
Disposizioni del Codice Civile dell'Ucraina in materia di obblighi contrattuali e di rappresentanza;
Disposizioni del Codice Fiscale dell'Ucraina in materia di imposta sul reddito delle persone fisiche;
Legge dell'Ucraina n. 3425-XII del 02.09.1993 “Sui notai”;
Legge dell'Ucraina del 01.07.2010 n. 2398/VI “Sulla registrazione degli atti di stato civile”;
“Norme per la registrazione degli atti di stato civile in Ucraina”, approvate con ordinanza del Ministero della Giustizia dell'Ucraina n. 52/5 del 18/10/2000;
Legge dell'Ucraina 2235-III del 01/08/2001 “Sulla cittadinanza dell'Ucraina”;
Legge dell’Ucraina 3929-XII del 22.09.2011 “Sullo status giuridico degli stranieri e degli apolidi”.

Secondo l’articolo 48 della Legge ucraina “Fondamenti della legislazione ucraina sulla tutela della salute”, la fecondazione in vitro e l’impianto di embrioni devono essere effettuati per ragioni mediche ad una donna adulta sottoposta a trattamento per l’infertilità, con il consenso scritto dei coniugi, garantendo l’anonimato della donna adulta sottoposta a trattamento per l’infertilità. donatore e mantenendo il segreto medico.
La parte 2 dell'articolo 123 del Codice della famiglia dell'Ucraina regola la questione dei bambini concepiti utilizzando la terapia antiretrovirale come risultato di un programma di maternità surrogata in Ucraina: se gli embrioni vengono trasferiti nel corpo di un'altra donna, i genitori del bambino sono i coniugi che hanno stipulato un accordo.
Cioè, la maternità surrogata gestazionale in Ucraina è completamente legale. Il Codice della Famiglia non lascia alla madre surrogata ucraina la possibilità di far valere i propri diritti sul neonato. Le norme del Codice della famiglia si riferiscono all'accordo concluso tra la madre surrogata e gli aspiranti genitori.
L'articolo 139 del Codice della famiglia ucraino vieta direttamente alla madre surrogata ucraina di contestare i diritti genitoriali della futura madre, con la quale è stato concluso un contratto per avere un figlio.
Per la partecipazione ai programmi PMA, la legislazione ucraina stabilisce le seguenti rigorose indicazioni mediche:

assenza dell'utero (congenita o conseguenza di un intervento chirurgico);
deformazione della cavità o della cervice, esclusa la possibilità di gravidanza e parto;
sinechie della cavità uterina;
gravi malattie somatiche che escludono il normale decorso della gravidanza;
trasferimenti multipli (più di 4) falliti di embrioni di alta qualità.

La testimonianza deve essere confermata da referti medici, redatti su carta intestata ufficiale delle istituzioni mediche che li hanno rilasciati, e contenere le firme dei medici (indicandone il nome completo e la qualifica).
Entrambi i coniugi o colui che fornirà il proprio materiale genetico per la creazione di embrioni devono inoltre superare i test medici approvati dalle Istruzioni sulla procedura per l'esecuzione della PMA, standard per tutte le cliniche di fecondazione in vitro. Se i referti medici vengono rilasciati al di fuori dell'Ucraina, devono essere tradotti in ucraino da un traduttore ufficiale.
Matrimonio degli aspiranti genitori

Madri surrogate in Ucraina hanno il diritto di avere un figlio solo per le coppie ufficialmente sposate. Pertanto, nell'elenco dei documenti richiesti per la partecipazione al programma riproduttivo è incluso un certificato di matrimonio.
Se gli aspiranti genitori sono cittadini stranieri, il loro atto di matrimonio deve essere debitamente legalizzato o apostillato secondo le disposizioni della Convenzione del 5 ottobre 1961 che abolisce l'obbligo di legalizzazione degli atti pubblici stranieri.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              
I futuri genitori hanno due opzioni:

certificato di matrimonio originale con apostille (l'opzione più preferita);
una copia autenticata dell'atto di matrimonio precedentemente apostillato. Per la copia autenticata sarà necessaria anche l'apostille (Originale > Apostille > Copia autenticata > Apostille).

Da un esame delle principali norme legislative, diventa chiaro che la maternità surrogata ucraina è protetta dalla legge, protegge in modo affidabile i diritti degli aspiranti genitori ed esclude la possibilità che una madre surrogata riceva la custodia del neonato. Un bambino nato a seguito di maternità surrogata in Ucraina è riconosciuto come figlio degli aspiranti genitori dal momento del concepimento. In questo caso deve essere soddisfatta la condizione principale: la connessione genetica di almeno uno degli aspiranti genitori con il neonato.
Accordo di gravidanza
I futuri genitori stipulano un accordo per dare alla luce un bambino con una madre surrogata in Ucraina. L'accordo viene concluso per iscritto da un notaio in due copie: una per gli aspiranti genitori e una per la madre surrogata in Ucraina.
Se partecipano al programma cittadini stranieri, l'accordo deve essere redatto in due lingue: l'ucraino e la lingua madre della parte straniera.
Registrazione del certificato di nascita
Una delle caratteristiche più piacevoli della maternità surrogata ucraina per gli aspiranti genitori: i loro nomi vengono inizialmente inseriti nel certificato di nascita presso l'Ufficio di statistica anagrafica.
La registrazione su domanda dei cittadini stranieri e degli apolidi si effettua su domanda della coppia sposata che ha dato il consenso al trasferimento dell'embrione. Dovranno essere presentati all'Ufficio di statistica degli atti di stato civile i seguenti documenti:

consenso autenticato della madre surrogata a registrare i nomi dei coniugi come genitori del bambino/i;
un documento che conferma il fatto della nascita del bambino e un certificato di relazione genetica tra gli aspiranti genitori e il bambino.

Il nome della madre surrogata nella colonna Note è un'informazione riservata ed è conservata dall'Ufficio di Statistica degli Atti di Stato Civile.
Se tutti i documenti sono pronti e in ordine, la registrazione della nascita richiede alcune ore e il giorno della presentazione della domanda viene rilasciato il certificato di nascita. Nella maggior parte dei casi, il certificato di nascita verrà rilasciato entro 5 giorni lavorativi dalla nascita del bambino.
Gli aspiranti genitori diventano quindi gli unici rappresentanti legali del/i neonato/i. La madre surrogata e suo marito non hanno diritti genitoriali sul neonato.
Cittadinanza dei bambini nati in Ucraina tramite maternità surrogata

La legge “Sulla cittadinanza ucraina” non prevede l’acquisizione automatica della cittadinanza ucraina da parte di un bambino nato da una madre surrogata a seguito del trasferimento di embrioni da una coppia straniera.
Un bambino nato nel territorio dell'Ucraina da stranieri può acquisire la cittadinanza ucraina solo se non ha acquisito la cittadinanza dei suoi genitori e se i genitori risiedono legalmente in modo permanente nel territorio dell'Ucraina (articolo 7).                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             
Gli stranieri e gli apolidi entrano ed escono dall'Ucraina attraverso i posti di blocco oltre il confine di stato con passaporto nazionale e visto, salvo diversamente previsto dalla legislazione ucraina. I cittadini degli stati che hanno concluso accordi internazionali con l'Ucraina sull'esenzione dal visto entrano ed escono dall'Ucraina utilizzando un passaporto nazionale valido.
Cioè, gli aspiranti genitori devono ottenere un passaporto o un visto per il loro neonato/i prima di partire per il paese di residenza.
Se un neonato di cittadino straniero necessita di cure mediche urgenti in Ucraina, sarà necessario l'intervento di un console o di un rappresentante dell'ambasciata di uno stato straniero in Ucraina.
La legislazione ucraina consente inoltre alle cliniche riproduttive di condurre programmi riproduttivi internazionali. Ad esempio, gli aspiranti genitori non devono più pensare a come trovare una madre surrogata ucraina; ora le madri surrogate possono venire nel vostro paese per dare alla luce un bambino. Allo stesso tempo, la legalizzazione del neonato avverrà in modo semplificato in conformità con le norme della legislazione ucraina, poiché le attività delle madri surrogate che sono cittadine ucraine sono regolate dalle leggi del loro paese.
Per conoscere le prospettive di partecipazione al programma riproduttivo delle madri surrogate ucraine, ordina una consulenza gratuita con un avvocato in diritto riproduttivo al manager sul nostro sito web. ]]>
/images/Legality_Of_Surrogacy_In_Ukraine.jpg Legalità della maternità surrogata in Ucraina - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Sanguinamento dopo l'impianto di fecondazione in vitro: cause e trattamento https://fiv-et.it/sanguinamento-dopo-limpianto-di-fecondazione-in-vitro-cause-e-trattamento.html 8888002231 Thu, 18 Apr 2024 15:28:00 GMT Sanguinamento dopo l'impianto di fecondazione in vitro: cause e trattamento - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Da un lato c’è una disperata speranza di successo già nel primo ciclo di fecondazione in vitro, gioia per l'opportunità di avere un figlio, d'altro canto, costante ansia a causa di una varietà di sintomi della mia nuova condizione. In questo articolo ne parleremo uno, ovvero il sanguinamento dopo la fecondazione in vitro.
Cosa succede dopo l'impianto dell'embrione

La prima cosa da notare è che QUALSIASI sanguinamento dopo la fecondazione in vitro deve essere segnalato immediatamente al medico! Non farti prendere dal panico in anticipo, forse questo fenomeno non minaccia la tua gravidanza, ma non ignorare alcun sintomo.
Comprendere le possibili cause di sanguinamento dopo la fecondazione in vitro. È necessario capire cosa succede dopo il trasferimento degli embrioni.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
Il meccanismo è simile al seguente:

Dopo essere entrato nella cavità uterina, l'embrione si prepara ad impiantarsi in essa.
Se l'impianto ha successo, l'embrione si attacca alla parete uterina con l'aiuto dei microvilli e inizia a svilupparsi.
Il processo di sviluppo dell'embrione provoca la produzione di grandi quantità di gonadotropina corionica umana (hCG). È il suo livello che consente di diagnosticare la gravidanza come criterio per il successo della fecondazione in vitro.

Dopo questi eventi, una donna può avvertire perdite vaginali. Le loro caratteristiche sono un importante criterio diagnostico che consente di giudicare lo stato di salute riproduttiva di una donna e il successo della fecondazione in vitro. In base alla natura della dimissione, il medico può prevedere con un elevato grado di certezza l’andamento del periodo successivo al trasferimento dell’embrione.
Per facilitare il monitoraggio della natura delle perdite, i medici consigliano di utilizzare salvaslip.
Dopo il trasferimento dell'embrione, a volte possono apparire leggere perdite di diversi colori: rosa, rosso o marrone. La dimissione dopo il trasferimento IVF in giorno 8, così come la dimissione dopo il trasferimento IVF in giorno 11, sono considerate normali. Tutte le dimissioni minori nel periodo da 7 a 12 giorni, della durata di 1-3 giorni, sono una variante della norma.
Se sei molto preoccupato per la dimissione dopo il trasferimento IVF il giorno 8 o la dimissione dopo il trasferimento IVF il giorno 11, puoi sempre consultare il tuo medico e ottenere la conferma che tutto è normale.
Quali sono le cause del sanguinamento dopo il trasferimento dell'embrione?
Esistono diversi motivi che possono causare sanguinamento dopo il trasferimento dell'embrione. Sono associati ai processi che si verificano nel corpo di una donna durante un determinato periodo.
Il motivo principale potrebbe essere la precedente stimolazione controllata della superovulazione (in cui è possibile ottenere più ovociti). Questo sanguinamento dura 1-2 giorni, è doloroso e non abbondante. Non rappresenta una minaccia per la tua salute o la tua gravidanza.
La seconda possibile ragione potrebbe essere l’impianto dell’embrione nella parete dell’utero. Per potersi sviluppare, l'embrione deve superare lo strato superiore dell'endometrio con i suoi villi. Durante il processo si formano microtraumi che rilasciano sangue. Questo sanguinamento può essere accompagnato da sensazioni spiacevoli, fastidiose, ma non dolorose nell'addome inferiore. Sembra che ci siano diverse macchie di sangue o urina su un assorbente o sulla biancheria intima di colore marrone, rosa o rosso scuro. La durata varia da alcune ore a 1 giorno. Le caratteristiche principali sono una scarsa quantità di sangue, la stessa intensità di sanguinamento durante l'intero periodo.
Di solito il medico avverte la donna della possibilità di tale sanguinamento in modo che non causi panico o disturbi la pace. Tuttavia, potrebbe non esserci alcun sanguinamento. In molti casi, l'impianto dell'embrione avviene senza sanguinamento e non si manifesta affatto. Pertanto, non dovresti preoccuparti dell'assenza di sanguinamento.
Altre possibili cause di sanguinamento dopo il trasferimento dell'embrione:

stress (compreso lo stress durante la fecondazione in vitro. Cerca di non preoccuparti e riposati adeguatamente);
mancato rispetto delle raccomandazioni mediche (dopo il trasferimento dell'embrione, il medico fornisce raccomandazioni rigorose, ad esempio il divieto di bagni caldi. La violazione di questo requisito può portare a sanguinamento).

Il sanguinamento nella prima o nella seconda settimana dopo il trasferimento dell'embrione è considerato normale. Cioè, il sanguinamento dopo il trasferimento dell'embrione il giorno 10, le macchie di sangue il giorno 11 dopo il trasferimento dell'embrione, le macchie di sangue dopo il trasferimento dell'IVF il giorno 15: tutti questi fenomeni sono assolutamente normali. Ciò non ti impedisce di ottenere consigli e conferme dal tuo medico curante.
Tre settimane dopo il trasferimento, quando la gravidanza è confermata e in via di sviluppo, non dovrebbero esserci perdite di sangue. Il loro aspetto può essere un sintomo allarmante di problemi e disturbi minacciosi. Rivolgiti immediatamente al tuo medico!
Quali emorragie necessitano di trattamento?

Oltre al sanguinamento standard e comune dopo il trasferimento dell'embrione il giorno 10, macchie di sangue il giorno 11 dopo il trasferimento dell'embrione, macchie di sangue dopo il trasferimento della fecondazione in vitro il giorno 15, una donna può riscontrare macchie di sangue dopo il trasferimento della fecondazione in vitro il giorno 18, macchie di sangue dopo la fecondazione in vitro trasferimento il giorno 20, sanguinamento il 20° giorno dopo il trasferimento dell'embrione e persino macchie di sangue dopo il trasferimento IVF il 25° giorno. Tali fenomeni possono rappresentare una minaccia sotto forma di interruzione della gravidanza o addirittura mettere a rischio la vita della donna.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         
Segni di sanguinamento pericoloso:

Quantità di sangue: sanguinamento abbondante in un breve periodo di tempo, di colore rosa brillante o rosso.
Dolore: il sanguinamento è accompagnato da un dolore lancinante grave e acuto.
Durata: il sanguinamento continua per più di 3-4 giorni.
Ciclo: anche il sanguinamento nella terza settimana o successivamente dopo il trasferimento (ad esempio, macchie di sangue dopo un trasferimento di fecondazione in vitro il giorno 25) può essere un segno di una condizione minacciosa.

Se compare uno qualsiasi di questi sintomi, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza e contattare il tuo medico e seguire rigorosamente le sue raccomandazioni.
Cosa fare in caso di sanguinamento e qual è il primo soccorso?
Se il modello di sanguinamento soddisfa i criteri normali, non c'è motivo di preoccuparsi, perché lo stress può aumentarlo. Riferisci tutte le circostanze al tuo medico e segui tutte le sue istruzioni. Durante questo periodo, è necessario aderire a uno stile di vita delicato, eliminare l'attività fisica, lo stress, riposare di più e monitorare la natura del sanguinamento, informando il medico sui cambiamenti.
Se avverti sintomi di sanguinamento pericoloso, agisci in modo chiaro e rapido, poiché le macchie di sangue dopo il trasferimento IVF al giorno 18, le macchie di sangue dopo il trasferimento IVF al giorno 20 e il sanguinamento dopo il trasferimento IVF al giorno 20 possono essere un segno di aborto spontaneo e rappresentare una minaccia per la tua vita.
Procedura in caso di sanguinamento pericoloso:

Chiama un'ambulanza e informa il tuo medico.
Niente panico: il panico aumenta la frequenza cardiaca e, di conseguenza, il sanguinamento. Ti impedisce anche di agire adeguatamente.
Se ti sono stati prescritti farmaci emostatici, prendili.
Prendi una posizione orizzontale.
Applica un impacco freddo sul basso addome. Ciò ridurrà la quantità di sanguinamento.

In alcuni casi, il sanguinamento può semplicemente significare una fecondazione in vitro fallita: l'impianto dell'embrione non è avvenuto, è stato rifiutato. Non scoraggiarti: statisticamente, i trasferimenti del secondo e del terzo embrione hanno solitamente più successo del primo. Inoltre, se hai una buona riserva ovarica ― puoi concederti il tempo per arrivare alla nascita di un bambino anche in modo naturale.
Esiste la possibilità (secondo alcune fonti, 25%) che dopo una fecondazione in vitro fallita, la gravidanza avvenga naturalmente dopo il rapporto. Non allontanarti dal sentiero, continua ad andare verso il tuo sogno di avere un bambino. La cosa principale è ascoltare i consigli e le prescrizioni del proprio medico.
Richiedi una consulenza gratuita con il nostro medico e scopri come può progredire il periodo successivo al trasferimento dell'embrione e come non perdere sintomi allarmanti. ]]>
/images/Bleeding After Ivf Implantation_ Causes And Treatment.jpg Sanguinamento dopo l'impianto di fecondazione in vitro: cause e trattamento - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Perché esiste un limite di BMI per la fecondazione in vitro? https://fiv-et.it/perche-esiste-un-limite-di-bmi-per-la-fecondazione-in-vitro.html 8888002230 Mon, 08 Apr 2024 15:25:00 GMT Perché esiste un limite di BMI per la fecondazione in vitro? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Ognuna di queste donne è individuale non solo in termini di problemi riproduttivi, ma anche in termini di dati di base, come l'indice di massa corporea (BMI). Esiste un limite di peso per la fecondazione in vitro? Formalmente no, ma prima di accettarti nel programma, i medici sono tenuti ad avvertirti di tutti i rischi associati alla violazione del limite di peso per la fecondazione in vitro. Se il tuo indice di massa corporea è molto diverso dal normale, molto probabilmente ti verrà offerto di perdere o aumentare di peso.
Scriviamo regolarmente un blog sulla preparazione alla fecondazione in vitro, inclusi suggerimenti sulla normalizzazione del peso, sul trattamento delle malattie croniche e altro ancora. Nessuno dei suggerimenti è una pillola magica che può farti rimanere incinta. Ma seguirli aumenta significativamente le possibilità di rimanere incinta.
In questo materiale, esamineremo cos'è il BMI, i requisiti di BMI per la fecondazione in vitro, scopriremo i limiti ottimali del BMI per la fecondazione in vitro e studieremo anche i fattori di rischio per le donne con BMI basso e alto.
Cos'è il BMI?

L'indice di massa corporea (BMI) è il rapporto tra il peso di una persona e la sua altezza al quadrato. L'indicatore riflette la quantità di grasso nel corpo e viene preso in considerazione quando si creano i requisiti di BMI per la fecondazione in vitro. Tuttavia, va notato che questo parametro ha una limitazione d’uso: le persone con massa muscolare elevata, come gli atleti, non dovrebbero tenere conto del BMI quando si sottopongono a un trattamento di fecondazione in vitro.
Formula per il calcolo dell'IMC: peso/altezza*altezza. Cioè, per una persona che pesa 65 kg e è alta 170 cm, BMI = 65/1,7*1,7 = 22,5                                                                                      
Indicatori normali per uomini e donne:

meno di 19 anni – sottopeso;
19-24 - normale;
25-29 - sovrappeso;
più di 30 – obesità.

Non ci sono requisiti di peso per la fecondazione in vitro. Tuttavia, sia il sottopeso che l’eccesso di peso corporeo influiscono negativamente sulla fertilità. Pertanto, sia un BMI basso che uno alto durante il trattamento di fecondazione in vitro possono ridurre l’efficacia della procedura.
BMI richiesto per la fecondazione in vitro
L'IMC per la fecondazione in vitro non gioca un ruolo decisivo: le donne di tutte le forme e dimensioni hanno la possibilità di ottenere una gravidanza e dare alla luce un bambino sano in sicurezza. Pertanto, il BMI durante la fecondazione in vitro viene preso in considerazione solo insieme ad altri fattori importanti per il successo della procedura:

Età.
Stato del sistema riproduttivo.
Stato ormonale.

Limiti di peso per la fecondazione in vitroè considerato piuttosto in termini di influenza del tessuto adiposo come fonte di estrogeni aggiuntivi sul contesto ormonale generale di una donna.
Gli estrogeni determinano il peso e la fertilità. L'ormone è prodotto dalle ovaie, dalle ghiandole surrenali e dal tessuto adiposo. Di conseguenza, maggiore è il BMI, maggiore è il livello di estrogeni. A sua volta, maggiore è la quantità di estrogeni nel corpo, più spesso è l'endometrio dell'utero in preparazione alla gravidanza. Concentrazioni eccessive dell’ormone possono interrompere il ciclo mestruale e, nei casi più gravi, l’ovulazione può interrompersi.
Un BMI basso influisce negativamente anche sulla fertilità. Quando mancano i nutrienti prodotti dal tessuto adiposo, il corpo sperimenta uno stress che può portare all’arresto dei sistemi secondari, come il sistema riproduttivo. L'equilibrio ormonale viene interrotto, il che si manifesta in un ciclo irregolare o nell'assenza di mestruazioni.
L’American Society for Reproductive Medicine (ASRM) ha prove che una percentuale più elevata di grasso corporeo può determinare il successo della fecondazione in vitro, motivo per cui molti specialisti di medicina riproduttiva insistono nel portare il peso al limite ottimale per la fecondazione in vitro.
Qual è il miglior indice di massa corporea per la fecondazione in vitro?
Molte cliniche per la fertilità hanno un limite di peso per la fecondazione in vitro compreso tra 19 e 30 anni. La decisione sull'ammissione al programma viene presa dal medico curante individualmente per ciascun paziente, tenendo conto della sua storia medica.
L'esatta natura del rapporto tra il peso corporeo di una donna e la sua fertilità non è stata ancora stabilita. Tuttavia, l’impatto negativo dell’obesità sul successo della fecondazione in vitro è abbastanza evidente. Lo studio ha rilevato che le donne con un BMI elevato avevano più aborti e un tasso di natalità complessivamente inferiore. Si è osservata anche una tendenza alla diminuzione del numero di ovociti maturi e di embrioni che hanno raggiunto lo stadio di blastocisti.
Un altro studio ha rilevato l’effetto di un BMI elevato sulla ricettività endometriale nelle donne sottoposte a fecondazione in vitro. L’obesità ha avuto un impatto negativo sul successo della fecondazione in vitro spostando la finestra dell’impianto, il momento in cui l’endometrio è più ricettivo e pronto ad accettare un embrione.
Pertanto, il limite di peso per la fecondazione in vitro è dettato dal desiderio dei medici di massimizzare le possibilità di una gravidanza di successo e della nascita di un bambino sano.
Cosa succede se il mio indice di massa corporea non è ideale per la fecondazione in vitro?

Se il tuo peso non rientra nei limiti BMI IVF stabiliti in clinica, molto probabilmente il tuo medico curante ti consiglierà di ridurre il tuo peso del 5-10%. Oltre alla raccomandazione standard per la perdita di peso, una buona clinica ti offrirà una consulenza con un endocrinologo, perché non in tutti i casi la perdita di peso può risolvere il problema. In alcuni casi, la sindrome dell’ovaio policistico può essere la causa dell’aumento di peso.
La mancanza di peso è anche un motivo per consultare uno specialista e sviluppare un programma per l'aumento di peso.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              
Oltre a lavorare sul peso corporeo, il controllo dei livelli ormonali, in particolare dell’ormone antimulleriano (AMH), aiuterà ad aumentare le possibilità di successo della fecondazione in vitro. Questa semplice tecnica aiuterà il tuo medico a determinare la tua fertilità e in che modo il tuo indice di massa corporea può influenzare la tua capacità di ottenere una gravidanza.
È possibile rimanere incinta con un BMI elevato?
Sì, come notato in precedenza, le donne di tutte le forme e dimensioni hanno una possibilità di gravidanza e di avere un bambino con successo. Qualsiasi tecnologia di riproduzione assistita è al tuo servizio, incluso servizi di donazione di ovuli. Tuttavia, se il tuo indice di massa corporea supera il limite previsto per la fecondazione in vitro, potresti dover affrontare molti problemi in tutte le fasi del programma riproduttivo: dalla stimolazione dell'ovulazione e al recupero degli ovociti fino alla gravidanza e al parto.
Nelle donne il cui BMI supera 30, il rischio di aborto spontaneo nel primo trimestre è significativamente aumentato; il diabete gestazionale, l'ipertensione e la preeclampsia sono più comuni durante la gravidanza.
È anche abbastanza significativo che, in assenza di altri disturbi, l’80% delle donne che hanno perso almeno il 10% del peso hanno riscontrato un miglioramento della fertilità senza trattamento.
Se temi che il tuo indice di massa corporea possa diventare un ostacolo alla gravidanza e al bambino tanto atteso, non automedicare, soprattutto non praticare la dieta "mangia mele e acqua finché il peso non scende". Ordina una consulenza gratuita con il nostro endocrinologo dal manager sul sito web e ricevi consigli professionali. ]]>
/images/Why_Is_There_BMI_Limit_For_IVF.jpg Perché esiste un limite di BMI per la fecondazione in vitro? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Come preparare il tuo corpo per la fecondazione in vitro: cose che avrei voluto sapere prima https://fiv-et.it/come-preparare-il-tuo-corpo-per-la-fecondazione-in-vitro-cose-che-avrei-voluto-sapere-prima.html 8888002229 Thu, 28 Mar 2024 16:50:00 GMT Come preparare il tuo corpo per la fecondazione in vitro: cose che avrei voluto sapere prima - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Grazie alla vasta esperienza di lavoro con madri surrogate e donne che hanno subito il trasferimento di embrioni, il Feskov Human Reproduction Group ha compilato un database di consigli affidabili prima della fecondazione in vitro per aumentare la probabilità di gravidanza e la nascita di un bambino sano. Questa è una raccolta di "cose che avrei voluto sapere prima della fecondazione in vitro" di donne che hanno avuto questa esperienza.
La fecondazione in vitro è un processo lungo e costoso
Preparazione per la fecondazione in vitrodeve tenere conto della complessità di questo processo. Tutto inizia molto prima che l’embrione venga trasferito nella cavità uterina:

Esami medici e, se necessario, cure.
Assunzione di farmaci ormonali che possono influenzare il tuo stato fisico ed emotivo.
Costi finanziari impressionanti: tali sono, ad esempio, i costi di un programma di fecondazione in vitro nel Regno Unito.

È importante trovare un equilibrio tra la fiducia nel successo e la volontà di accettare l’esito negativo della procedura. Sicuramente ti aiuterà molto un supporto amichevole, così come una visita da uno psicologo e un contatto positivo con gli altri partecipanti al programma riproduttivo.
La fecondazione in vitro non garantisce il successo

Uno degli aspetti più importanti della preparazione alla fecondazione in vitro è comprendere i limiti della procedura. Questo è senza dubbio uno dei metodi più efficaci per trattare l’infertilità, ma non una panacea. Il successo della gravidanza è influenzato da molti fattori, i principali sono l'età della donna, la qualità dell'embrione e le cause dell'infertilità. In alcuni casi, il trasferimento si conclude con un fallimento quando, a quanto pare, tutti i fattori significativi sono vicini all'ideale.
Secondo le osservazioni a lungo termine dei medici, per ottenere una gravidanza sono necessari in media tre protocolli. Sii paziente e fidati del tuo medico.
La fecondazione in vitro è un'oscillazione emotiva
Quando l’intensa attesa, il disperato desiderio di successo e i farmaci ormonali si uniscono, la preparazione alla fecondazione in vitro diventa un ottovolante emotivo. Durante questo periodo potresti essere molto vulnerabile e aver bisogno di supporto. Non esitate a contattare la vostra famiglia e i vostri amici, nonché lo psicologo della vostra clinica. Parla della tua condizione: questo ti aiuterà ad affrontare meglio l'ansia e le paure e anche a rafforzare i rapporti con i tuoi cari.
Organizzato e disciplinato
Essere organizzati è la cosa principale da fare prima della fecondazione in vitro. Nella fase di preparazione al trasferimento dell'embrione, una donna deve seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni e le prescrizioni del medico curante. Per assumere farmaci e somministrare iniezioni in tempo, avrai bisogno di un organizzatore e di promemoria del calendario impostati per essere affidabili.
Inoltre, in preparazione alla fecondazione in vitro, gli psicologi della riproduzione consigliano di tenere un diario e di registrare le proprie esperienze per rendere le sessioni psicologiche più produttive.
Abbi cura di te
È altrettanto importante preparare il tuo corpo alla fecondazione in vitro e normalizzare il tuo stato emotivo. Fortunatamente, questi due obiettivi sono raggiunti dalla stessa serie di semplici azioni: uno stile di vita sano, una buona alimentazione, ritmi di sonno ed esercizio fisico. Yoga, meditazione e passeggiate nella natura funzionano molto bene come misure antistress.
È anche molto importante sottoporsi ad un esame completo, stabilizzare la condizione in caso di malattie croniche, normalizzare il peso, assumere acido folico per la normale formazione dei follicoli, una gravidanza di successo e un corretto sviluppo fetale.
Rispetta i tuoi sentimenti e pensieri: questo è uno dei consigli principali durante la fecondazione in vitro. È del tutto normale se non ti senti sempre sollevato. I farmaci ormonali possono cambiare il tuo umore più volte al giorno. Sarebbe fantastico se parlassi apertamente di tutto ciò che ti accade con i tuoi cari, con uno psicologo e con il medico curante del centro riproduttivo.
L'importanza di un partner di supporto
Assicurati che il tuo partner sia ben informato su ciò che accade durante la fase di preparazione alla fecondazione in vitro. È importante che non solo sappia come preparare il tuo corpo alla fecondazione in vitro, ma sia anche pronto per gli sbalzi emotivi e sia in grado di accettarti in qualsiasi condizione.
La famiglia e gli amici potrebbero non capirti
Coloro che non sono coinvolti nel processo di preparazione alla fecondazione in vitro con te potrebbero non comprendere i tuoi pensieri, sentimenti e condizioni. I tuoi limiti potrebbero essere violati da consigli non richiesti o potresti essere offeso dal comportamento insensibile di amici e familiari.
Non arrabbiarti con i tuoi cari e i tuoi amici, capisci solo che ciò che impedisce loro di capirti è la mancanza di esperienze simili, non l'empatia.
La fecondazione in vitro può essere un viaggio solitario

Poiché l’esperienza di partecipazione a un programma riproduttivo è piuttosto specifica, sarà più facile trovare comprensione e sostegno tra le persone che hanno vissuto esperienze simili.
Su forum e gruppi specializzati puoi ottenere supporto e scambiare informazioni con persone che hanno già vissuto, stanno vivendo o stanno per vivere la tua stessa cosa. Puoi sempre scoprire da partecipanti esperti come preparare il tuo corpo alla fecondazione in vitro e come affrontare le esperienze emotive.
Prendersi una pausa va bene
Puoi sempre fare una pausa dal tuo programma se ritieni che la preparazione per la fecondazione in vitro ti abbia esaurito mentalmente e fisicamente. Una volta che le tue condizioni si saranno normalizzate, potrai tornare, questa volta sapendo cosa fare prima della fecondazione in vitro per massimizzare le tue possibilità di una gravidanza di successo.
Avere aspettative realistiche
È molto importante avere aspettative realistiche sulla fecondazione in vitro. Sì, questo metodo è uno degli approcci più efficaci tra tutti gli approcci conosciuti al trattamento dell’infertilità. Ma non è efficace al 100% in ogni singolo caso. Esiste la possibilità che tu abbia bisogno di diversi trasferimenti di embrioni e di maggiori conoscenze su come preparare il tuo corpo alla fecondazione in vitro prima di ottenere una gravidanza.
Inoltre, nella fase di preparazione alla fecondazione in vitro, vale la pena considerare che il successo del trasferimento dell'embrione è solo il primo passo verso il bambino tanto atteso. Sfortunatamente, in futuro potresti riscontrare un aborto spontaneo o un parto prematuro.
Una delle “cose che vorrei sapere prima della fecondazione in vitro” più importanti per coloro il cui programma si è concluso con la nascita di un bambino è che ci vorrà molta pazienza, così come la capacità di non disperare di fronte al fallimento, prima puoi tenere in braccio il tuo bambino.
Ci auguriamo che questi suggerimenti sulla preparazione alla fecondazione in vitro ti aiutino a prepararti per un lavoro persistente e scrupoloso, a sbarazzarti delle illusioni e a rafforzare la tua speranza che la perseveranza sarà sicuramente ricompensata.
Se desideri discutere i progressi e le condizioni del programma riproduttivo, nonché ricevere consigli da un medico sulla preparazione alla fecondazione in vitro, contatta il responsabile sul nostro sito Web e ricevi una consulenza gratuita tenendo conto della tua situazione individuale. ]]>
/images/How_To_Prepare_Your_Body_For_IVF_Things_I_Wish_I_Knew_Earlier.jpg Come preparare il tuo corpo per la fecondazione in vitro: cose che avrei voluto sapere prima - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Qual è la differenza tra fecondazione in vitro e ICSI? https://fiv-et.it/qual-e-la-differenza-tra-fecondazione-in-vitro-e-icsi.html 8888002228 Tue, 19 Mar 2024 17:18:00 GMT Qual è la differenza tra fecondazione in vitro e ICSI? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Molti termini speciali, nomi di farmaci e procedure entrano nella loro vita. Per rendere più facile per te rimanere nello stesso contesto con il tuo medico curante, Feskov Human Reproduction Group ha creato un blog con le risposte alle domande più popolari dei futuri genitori. Ci auguriamo che le informazioni aiutino i futuri genitori a sentirsi più sicuri e a capire meglio cosa aspettarsi.
In questo articolo risponderemo alla domanda “FIV e ICSI: qual è la differenza?” Scopriamo quali sono questi metodi, come sono correlati tra loro e cosa portano ai futuri genitori. Oltre all'articolo, ti consigliamo di leggere le recensioni dei nostri clienti, confermando l’efficacia dei nostri metodi.
Informazioni sulla fecondazione in vitro e sull'ICSI

Cos'è la fecondazione in vitro e l'ICSI? Cominciamo con le definizioni dei termini. La fecondazione in vitro lo èun metodo di trattamento dell'infertilità, in cui un embrione creato in laboratorio (gli ovociti vengono semplicemente mescolati con lo sperma in un ambiente speciale e la fecondazione avviene in modo casuale) viene trasferito nell'utero di una donna (in particolare, una madre surrogata). L'ICSI non è una tecnica indipendente, fa parte della procedura di fecondazione in vitro. Nella fecondazione in vitro con ICSI, l'embriologo trasporta lo sperma nell'ovulo utilizzando uno strumento microchirurgico.
Cioè, la differenza principale tra ICSI e IVF è il grado di partecipazione dell'embriologo nel processo di creazione di un embrione: se lo sperma, a causa di alcuni fattori, non può fecondare l'ovocita, il processo di creazione dell'embrione viene completato dal embriologo.
Alcune indicazioni per l'utilizzo della fecondazione in vitro con ICSI:

gravi disturbi della spermatogenesi;
disfunzione eiaculatoria;
fallimenti nel precedente programma riproduttivo: assenza o bassa percentuale di fecondazione (meno del 20%) di ovuli;
piccolo numero di ovuli (meno di 4).

FIV con ICSI sono giustificate anche nel caso di utilizzo di ovociti e sperma crioconservati. Nella pratica mondiale, in linea di principio, c'è la tendenza a utilizzare l'ICSI come fattore per aumentare la probabilità di creare un embrione.
Tipi di fecondazione in vitro
Esistono diversi tipi di fecondazione in vitro che possono essere eseguiti con o senza ICSI:

protocollo lungo;
protocollo breve;
Protocollo giapponese;
La fecondazione in vitro in un ciclo naturale.

L'obiettivo del protocollo lungo è ottenere il numero massimo di ovociti di buona qualità. Il ciclo mestruale e la maturazione degli ovuli avvengono sotto l'influenza di farmaci ormonali, che consentono al medico curante di controllare il processo. Questo approccio consente inoltre di aumentare l’endometrio fino allo spessore ottimale per aumentare la probabilità di gravidanza. Il rischio di questo metodo è l’aumento della probabilità di iperstimolazione ovarica.
Se esiste un rischio maggiore di sovrastimolazione o di fallimento dei protocolli lunghi, viene prescritto un protocollo breve. Con questo approccio, il corpo della donna è meno esposto ai farmaci ormonali. Esiste però anche un lato negativo: si ottengono meno ovociti rispetto al protocollo lungo.
Il protocollo giapponese prevede una stimolazione minima delle ovaie con basse dosi di ormoni. Molto spesso, gli ovociti ottenuti in questo modo vengono crioconservati e utilizzati nel ciclo successivo.
La fecondazione in vitro con ciclo naturale viene utilizzata quando esistono controindicazioni significative alla stimolazione ormonale. L'ovulo matura naturalmente senza assunzione di farmaci. La difficoltà sta nel determinare il momento dell'ovulazione, che richiede elevate competenze mediche.
Tipi di fecondazione in vitro vengono selezionati dal medico curante tenendo conto delle caratteristiche individuali della donna e di uno studio approfondito della sua storia medica.
Non importa se FIV ICSI o viene eseguita la fecondazione in vitro classica, il processo è il seguente:

Stimolazione ormonale (o attesa della naturale maturazione dell'ovocita).
Recupero degli ovociti mediante puntura del follicolo (in anestesia locale).
Creazione di un embrione (come risultato della fecondazione spontanea in un mezzo nutritivo o grazie al trasferimento di spermatozoi nell'ovulo mediante ICSI).
Coltivazione di embrioni (conservazione in laboratorio per 2-5 giorni).
Trasferimento di un embrione nell'utero (IVF).

Se si ottengono più embrioni di buona qualità, questi possono essere congelati per i programmi successivi.
Una volta che avrai imparato cosa sono l'ICSI e la fecondazione in vitro, probabilmente sarai interessato a conoscere il tasso di successo di questi approcci.
Successo della fecondazione in vitro rispetto all'ICSI
Secondo gli ultimi studi sull’impatto dell’ICSI con la fecondazione in vitro sul successo dei programmi riproduttivi, è stata rilevata una mancanza di modelli. Cioè, la FIV ICSI non aumenta la probabilità di gravidanza e di nascita di un bambino, ma aiuta solo a ottenere un embrione per quelle coppie che soffrono di infertilità da fattore maschile (disturbi della spermatogenesi, bassa motilità degli spermatozoi, disfunzione eiaculatoria, ecc.).
Effetti collaterali della fecondazione in vitro e dell'ICSI
Come ogni procedura medica, l’ICSI e la fecondazione in vitro possono avere effetti collaterali. Il più tipico:

sindrome da iperstimolazione ovarica;
gravidanza multipla;
nascita prematura;
basso peso alla nascita del neonato.

Come in tutti gli altri casi, la raccomandazione per i futuri genitori interessati alla procedura di fecondazione in vitro ICSI è standard: fidatevi del vostro medico, seguite le sue raccomandazioni e discutete con lui di eventuali domande e dubbi.
Costo della fecondazione in vitro rispetto all'ICSI
In generale, la differenza di prezzo tra la fecondazione in vitro classica e l’ICSI è insignificante. Pertanto, la probabilità di offrire una tecnica ICSI aggiuntiva alla fecondazione in vitro per aumentare il costo dei servizi clinici non è giustificata. Se ti è stato offerto questo approccio, è stato al solo scopo di massimizzare la probabilità di creare un embrione di alta qualità. Molte cliniche ricorrono per impostazione predefinita alla IVF ICSI nei programmi di maternità surrogata riproduttiva con donazione di ovociti.
Tecniche aggiuntive

Ulteriori metodi presumibilmente in grado di aumentare l'efficacia della fecondazione in vitro ICSI possono essere il graffio endometriale, ovvero l'applicazione di leggeri graffi per provocare un afflusso di cellule immunitarie e aumentare la ricettività dell'endometrio verso l'embrione, e la prescrizione di farmaci ormonali.
Dovresti sapere che il grattamento endometriale non è una tecnica completamente studiata che non dispone di una base di prove convincente per parlare della sua efficacia.
Per quanto riguarda le prescrizioni ormonali, questa è responsabilità del tuo medico personale. Considerando i rischi derivanti dall'uso di farmaci ormonali, vengono prescritti quando indicato. Ed è anche una questione di fiducia nella comunicazione con il medico.
Cosa fare con gli embrioni non utilizzati?
In alcuni casi, un programma riproduttivo può creare diversi embrioni di buona qualità che non verranno utilizzati per il trasferimento. Gli embrioni criocongelati verranno conservati in una criobanca per diversi anni. Al termine del periodo di conservazione dovrai decidere il loro destino futuro.
Hai 4 modi:

Presentare una domanda per prolungare la durata di conservazione (particolarmente giustificata se si prevede di avere uno o più figli).
Smaltimento degli embrioni.
Autorizzazione all'uso degli embrioni nella ricerca scientifica.
Donare embrioni a persone che ne hanno bisogno.

Se trovi difficile prendere una decisione da solo, puoi sempre discutere la questione con la tua clinica.
Siamo entusiasti di poterti fornire informazioni affidabili per aiutarti nel tuo percorso riproduttivo. Se hai altre domande, chiedile al gestore nella chat e ottieni una consulenza gratuita con un medico presso la nostra clinica.  ]]>
/images/What_Is__Difference_Between_IVF_ICSI.jpg Qual è la differenza tra fecondazione in vitro e ICSI? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.
Cosa sono i follicoli e perché sono importanti per la mia fertilità? https://fiv-et.it/cosa-sono-i-follicoli-e-perche-sono-importanti-per-la-mia-fertilita.html 8888002227 Fri, 08 Mar 2024 17:47:00 GMT Cosa sono i follicoli e perché sono importanti per la mia fertilità? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. Soprattutto quando un medico chi conduce una valutazione della fertilità nel corso del programma, la futura mamma sente spesso “follicoli”. Naturalmente ha molte domande: "Che cos'è un follicolo?", "un follicolo e un ovulo: qual è la differenza?", "ci sono follicoli nell'utero o no?" e la domanda principale è “Quanti follicoli dovrei avere per rimanere incinta?”
I medici del centro riproduttivo risponderanno costantemente a tutte le domande in modo che le donne sulla strada della gravidanza possano comprendere più chiaramente le loro prospettive e comunicare più facilmente con il proprio medico.
Cosa sono i follicoli?

Cosa sono i follicoli nelle ovaie? Un follicolo è una piccola sacca piena di liquido situata nell'ovaio. Come risulta dalla descrizione, i follicoli non si trovano nell'utero. Un ovulo si sviluppa all'interno del follicolo. All'inizio della pubertà, il corpo femminile contiene circa 300-400mila ovuli. E, di conseguenza, lo stesso numero di follicoli, se sappiamo che follicoli e ovuli hanno un rapporto di 1 a 1.
In ogni ciclo mestruale, diversi follicoli crescono e si sviluppano sotto l'influenza degli ormoni. Tuttavia, la maggior parte di loro non sarà in grado di raggiungere la fase di maturità e si estinguerà. Il singolo follicolo (nella maggior parte dei casi) che raggiunge la maturità si rompe e rilascia un ovulo che può essere fecondato. Questo processo è noto come ovulazione e si verifica nella maggior parte dei casi a metà del ciclo mestruale (intorno al 14° giorno del ciclo mestruale). I follicoli producono anche ormoni che attivano le diverse fasi del ciclo mestruale.
Quanti ovuli ci sono in un follicolo?
Sappiamo già quali sono i follicoli nelle ovaie e sappiamo anche che un follicolo contiene un ovulo; Normalmente, durante il ciclo mestruale, un follicolo raggiunge la maturità e rilascia un ovulo. Sulla base di questo concetto, “follicolo” e “ovulo” sono usati in modo intercambiabile.
I follicoli che non hanno raggiunto lo stadio di maturità svaniscono e gli ovuli che contengono muoiono. Ad ogni mestruazione, il corpo di una donna perde fino a 10-15 ovuli. Pertanto, abbiamo determinato come si relaziona il numero di follicoli e di ovociti.
Quanti follicoli maturano ogni mese?
Ogni mese maturano diversi follicoli. Tuttavia solo uno (in rari casi 2) raggiungerà la maturità. È questo follicolo che sarà in grado di rilasciare un ovulo durante l'ovulazione.
Cosa devi sapere sui follicoli

Per le donne che si confrontano con le tecnologie riproduttive, è molto importante capire cos'è un follicolo nell'ovaio, perché il loro numero, dimensione e condizione sono un punto chiave nella valutazione della fertilità e nella scelta di un metodo di trattamento dell'infertilità.
Il numero di ovociti di una donna viene determinato prima della sua nascita. E con ogni mestruazione il loro numero diminuisce. Si presume che i follicoli di qualità più elevata maturino in giovane età. Forse questo spiega il declino della fertilità nelle donne in età riproduttiva più avanzata. Oltre al minor numero di ovociti, è importante anche la loro minore qualità, che diventa una delle ragioni dell'aborto spontaneo.
Per valutare la riserva ovarica vengono utilizzati metodi di conteggio dei follicoli mediante ultrasuoni e analisi ormonali. La riserva ovarica è una misura della capacità delle ovaie di produrre ovociti capaci di fecondazione e sviluppo durante la gravidanza.
Quanti follicoli dovrebbero maturare al mese?
Le donne spesso chiedono agli specialisti della fertilità: “Quanti follicoli dovrei avere?” Non esiste un unico standard relativo al numero di follicoli che una donna dovrebbe normalmente avere in ciascuna ovaia. In gran parte a causa dell'incapacità di contare i follicoli primordiali (come vengono chiamati prima dell'inizio della maturazione). La dimensione dei follicoli primordiali non consente di esaminarli mediante ecografia o test.
Durante il processo di crescita e maturazione, i follicoli primordiali diventano antrali. È il loro conteggio (AFC) che permette di comprendere la riserva ovarica, cioè il numero di follicoli capaci di raggiungere la maturità. Vengono misurati e il loro numero viene contato sugli ultrasuoni. Il numero di follicoli antrali varia di mese in mese.
Spesso sorge la domanda: "3 follicoli - quanti ovuli?" La risposta richiede la comprensione del numero normale di follicoli antrali, chiamato riserva ovarica:


normale ― 6-10;


alto ― più di 12;


basso ― meno di 6.


Se una donna è interessata a quanti follicoli ci sono normalmente in ciascuna ovaia, fino a 35 anni si tratta in media di 5-6 follicoli in una sezione.
Tornando alla domanda “3 follicoli – quanti ovuli?” In caso di preparazione alla fecondazione in vitro questa situazione richiederà una stimolazione ormonale per aumentare il numero dei follicoli antrali. Più ovuli riescono a ottenere gli specialisti della fertilità, maggiore è la probabilità di creare un embrione vitale.
Come si sviluppano gli ovuli nei follicoli?
I follicoli si sviluppano nell'arco di diversi mesi. Ogni momento ha la sua fase di crescita. La maggior parte dei follicoli che crescono durante la vita di una donna non raggiungeranno la piena maturità e scompariranno a causa dell'atresia.
Dimensione del follicolo all'ovulazione
Prima dell'ovulazione, il diametro medio del follicolo dominante raggiunge circa 22-24 mm. Il follicolo dominante mostra la crescita più rapida ed è il più grande in termini di dimensioni. Tuttavia, non è affatto necessario che il follicolo dominante contenga un ovocita maturo.
Come Impryl può aiutarti
Sapendo cos'è un follicolo nell'ovaio e come influenza lo sviluppo dell'ovulo, puoi provare ad aiutare questo processo. Alcune coppie, in preparazione alla gravidanza, assumono Impryl, un integratore alimentare contenente microelementi essenziali necessari per migliorare la qualità dello sperma e degli ovuli. Impryl contiene oligoelementi in forma attivata, che ne migliora l'assorbimento.
L'integratore nutrizionale mira a prevenire o ripristinare i danni agli ovociti e agli spermatozoi causati da fattori comportamentali e ambientali. Impryl è indicato per le donne in età riproduttiva avanzata e per le donne con aborti multipli.
Se l'articolo non ha risposto a tutte le tue domande, o desideri ricevere una risposta nel contesto della tua situazione riproduttiva, non esitare a scriverci e ottenere un consulto con un medico della riproduzione. ]]>
/images/What_Are_Follicles_And_Why_Are_They_Important_For_My_Fertility.jpg Cosa sono i follicoli e perché sono importanti per la mia fertilità? - Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M. / Centro di donazione e Maternità surrogata clinica del professor Feskov A.M.