Cos’è l’azoospermia: Trattamento, cause, sintomi e altro ancora

  1. 🩺 Azoospermia: tipi, cause, prevalenza  
  2. 🤰 Sintomi, diagnosi e trattamento dell’azoospermia
  3. ⭐ Cause di azoospermia  
  4. 💊 La diagnosi 
  5. ✔ Il trattamento

Sebbene l’azoospermia sia considerata una forma grave di infertilità maschile in termini di assistenza sanitaria, i futuri genitori possono fare a meno dei servizi di un donatore di liquido seminale , se le cause dell’azoospermia maschile possono essere trattate. Considerare in modo più approfondito le origini del problema, i metodi di trattamento e le prospettive riproduttive degli uomini affetti da questo disturbo.

Azoospermia: tipi, cause, prevalenza  

Per comprendere il problema, è necessario immaginare l’aspetto della normalità. Il normale processo di produzione degli spermatozoi consiste in diverse fasi:

  1. Gli spermatozoi sono prodotti in piccoli tubi, i tubuli seminali, situati all’interno del testicolo.
  2. Sotto l’influenza degli ormoni (FGS, LH, testosterone), le cellule sessuali nelle tube maturano, assumendo la forma di un girino.
  3. Dai tubuli spermatici, gli spermatozoi maturi passano all’epididimo, dove continuano a svilupparsi.
  4. Le cellule germinali si spostano quindi nei dotti deferenti.
  5. Dal dotto deferente, gli spermatozoi entrano nella vescicola seminale (la ghiandola seminale), dove si mescolano con il liquido che costituisce la maggior parte dello sperma.
  6. La miscea ottenuta nella fase precedente viene inviata dalla vescicola seminale alla ghiandola prostatica, dove viene integrata con liquido prostatico.

Liquido seminale pronto passa poi attraverso l’uretra durante il rapporto sessuale e l’eiaculazione. L’uretra passa attraverso la ghiandola prostatica dalla vescica e anche attraverso il pene.

Ora che si conosce il processo di produzione del liquido seminale, è possibile considerare le cause delle anomalie in questo processo.

In campo sanitario sono stati adottati due approcci per considerare le cause dell’azoospermia. Il primo si basa sulla fissazione di un momento del ciclo riproduttivo in cui la spermatogenesi è compromessa. In base a ciò, si distinguono tre tipi di azoospermia:

  •  Pre-testicolare;
  • Testicolare;
  • Post-testuale.

Nel primo caso, il problema inizia già nella fase di produzione degli ormoni ipofisari e ipotalamici. Non c’è cioè un supporto ormonale per la spermatogenesi.

Il secondo caso è un’anomalia nel testicolo o negli spermatozoi stessi. O i testicoli non producono testosterone e/o non rispondono agli ormoni endocrini, oppure c’è un problema a livello di sviluppo cellulare del liquido seminale.

Nella terza variante il problema si presenta nella fase di eiaculazione. Vi è un blocco/assenza dei vasi deferenti o dell’epididimo o una disfunzione dell’eiaculazione (ad esempio, lo sperma torna nella vescica).

Durante gli esami, i medici spesso utilizzano la seguente classificazione per spiegare le cause dell’anomalia:

  • Azoospermia ostruttiva;
  • Azoospermia non ostruttiva.

Il primo è un disturbo dell’eiaculazione o un difetto anatomico (occlusione dei vasi deferenti); il secondo è un difetto ormonale o cellulare degli spermatozoi.

Cause di azoospermia  

Le principali cause di azoospermia ostruttiva:

  • Difetti congeniti;
  • Infezioni o processi infiammatori degli organi riproduttivi;
  •  Traumi o lesioni dovute a interventi chirurgici;
  • Eiaculazione retrograda (sperma che entra nella vescica).

Per motivi genetici, gli uomini possono nascere con un blocco dell'appendice testicolare o dei vasi deferenti.

Il pericolo principale delle infezioni degli organi riproduttivi è la possibile formazione di un tessuto cicatriziale che ostruisce i vasi deferenti. In alcuni casi, non sono solo le infezioni sessualmente trasmissibili a portare a questo risultato: per esempio, la parotite infantile può portare a complicazioni sotto forma di orchite - infiammazione dei testicoli, che può anche portare a un blocco. È quindi importante fornire al medico riproduttore un'anamnesi dettagliata fin dall'infanzia.

Anche i traumi e gli interventi chirurgici possono causare aderenze nei testicoli o nei dotti.

Se un uomo è stato sottoposto a vasectomia a scopo contraccettivo, potrebbe aver sviluppato delle aderenze nei vasi deferenti.

L’eiaculazione retrograda non comporta occlusione, ma è classificata come azoospermia ostruttiva. A seconda della gravità, si ipotizza una bassa quantità di eiaculato (la maggior parte finisce nella vescica) o l’assenza di spermatozoi.

  • Le cause che provocano l’azoospermia non ostruttiva includono:
  • Difetti genetici o cromosomici;
  • Danni all’organismo dovuti a radiazioni, chemioterapia o lesioni tossiche;
  • Disturbi ormonali;
  • Effetti collaterali di farmaci o integratori alimentari;
  •  Varicocele.

Per quanto riguarda i difetti genetici o cromosomici, l’azoospermia è stata collegata in modo affidabile a tre:

  1. Microdelezioni del cromosoma Y.
  2. Sindrome di Klinefelter.
  3. Sindrome di Cullman.

Tutte queste patologie possono portare a un’alterazione della pubertà e, di conseguenza, all’infertilità.

La chemioterapia, le radiazioni, le tossine, i pesticidi e i metalli pesanti possono causare l’azoospermia.

Importante: la crioconservazione dello sperma deve essere discussa con il medico prima di iniziare la chemioterapia. Il fatto è che la spermatogenesi può essere compromessa dopo un ciclo di chemioterapia. In alcuni casi possono essere necessari da due a dieci anni per recuperare, ma ci sono stati casi in cui il processo si è interrotto completamente per tutta la vita. 

Le cause ormonali sono legate alla disfunzione del legamento ipofisi-ipofisi-ovaio o di uno dei suoi elementi.

L’azoospermia può essere indotta anche da una serie di farmaci contro il cancro, la gotta, il morbo di Hodgkin e gli immunosoppressori utilizzati dopo un trapianto d’organo.

Importante: la causa più comune di azoospermia indotta da farmaci è l’uso di steroidi anabolizzanti.  

Un varicocele (una vena ingrossata nello scroto o nel testicolo) causa un accumulo di sangue nella sua sede. Questo provoca un aumento della temperatura testicolare e può causare gonfiore, restringimento dei testicoli e disagio. 

Sulla base delle cause della patologia sopra descritte, possiamo concludere che è praticamente impossibile prevenire l’azoospermia se questa è determinata geneticamente o anatomicamente. L’unica cosa che un uomo può fare nel corso della sua vita è eliminare le influenze nocive e non assumere ormoni steroidei per scopi estetici.  

Sintomi, diagnosi e trattamento dell’azoospermia

In generale, l’azoospermia è piuttosto rara e si verifica nell’1% degli uomini. 

Non esistono sintomi specifici che facciano pensare a un’azoospermia di qualsiasi tipo nell’uomo. Esistono alcuni sintomi indiretti che suggeriscono la presenza del problema, come ad esempio:

  • Volume dell’eiaculato ridotto o assente (orgasmo “secco”);
  • Urina torbida dopo i rapporti sessuali (forse con eiaculazione retrograda);
  • Minzione dolorosa;
  •  Dolore nella zona pelvica;
  • Gonfiore dei testicoli;
  • Testicoli piccoli o non scesi;
  • Pene di dimensioni inferiori alla media;
  • Pubertà ritardata o anomala (sindromi di Kallman e Klinefelter);
  • Difficoltà di erezione o di eiaculazione;
  •  Bassa libido;
  • Riduzione della crescita dei capelli;
  • Seno ingrossato;
  • Perdita di massa muscolare.

Un uomo può non presentare tutti i sintomi sopra descritti ma ricevere la diagnosi di azoospermia. 

La diagnosi 

Un modo affidabile per stabilire la diagnosi è quello di sottoporsi a uno spermiogramma. Saranno necessari due test a distanza di qualche mese l’uno dall’altro. Se entrambi i risultati mostrano l’assenza di spermatozoi nell’eiaculato, la diagnosi di azoospermia viene confermata.

Ulteriori esami mireranno a trovare la causa dell’anomalia. Il medico avrà bisogno delle seguenti informazioni:

  • Anamnesi medica dettagliata, comprese le malattie infantili non correlate all’apparato genitale, storia di IST; 
  • Esame fisico dei testicoli;
  • Analisi del sangue per gli ormoni, tra cui FSH, LH, testosterone, prolattina, estrogeni.
  • Analisi del cariotipo, oltre a un test genetico per individuare patologie ereditarie;
  • Ecografia transrettale (TRUS) per individuare un’ostruzione o una struttura anomala del sistema riproduttivo;
  • Biopsia testicolare (quando indicato).

Se gli esami o la scansione TRUS mostrano la causa, la biopsia testicolare potrebbe non essere necessaria.

Parallelamente all’uomo, verranno eseguiti anche test di fertilità e test genetici sulla donna. Tutto ciò aiuterà a scegliere la strategia terapeutica più efficace per la coppia che intende diventare genitore..  

Il trattamento

Il trattamento dipende dal tipo e dalla causa dell’azoospermia e dalla fertilità del partner femminile.

Se viene rilevata un’infezione acuta, vengono prescritti una terapia antibiotica e farmaci concomitanti. Se la causa è dovuta ad alcuni farmaci o effetti tossici, il problema può essere risolto sospendendoli o escludendo gli effetti dannosi (cambio di lavoro con condizioni pericolose, ecc.). 

In alcuni trattamenti dell’azoospermia (ad esempio, l’eiaculazione retrograda), i preparati ormonali possono essere efficaci. Questa misura può anche aiutare la produzione di sperma se la causa è uno squilibrio ormonale. Di conseguenza, l’uomo sarà in grado di concepire naturalmente. Questo metodo può essere associato all’estrazione di spermatozoi sani dal testicolo mediante una biopsia. In alcuni casi di eiaculazione retrograda è possibile estrarre gli spermatozoi dall’urina.

Se le tecniche precedenti sono ritenute inefficaci dal medico nel vostro caso, è indicata la microchirurgia. Questo approccio mira a rimuovere le aderenze all’interno del tratto riproduttivo ed è indicato anche per il varicocele. Se l’esito è favorevole, l’uomo sarà in grado di concepire da solo.

Se il prelievo di sperma non è possibile per qualche motivo o se non ci sono spermatozoi sani nel test genetico, la coppia viene indicata con lo sperma di un donatore.

Tutti i casi sopra descritti che comportano il prelievo di sperma suggeriscono la necessità di ricorrere a tecnologie di riproduzione assistita (FIVET, ICSI) per concepire un bambino. I servizi di maternità surrogata e/o di donazione di ovuli, possono essere raccomandati anche se vengono identificati alcuni problemi da parte della partner femminile.

Feskov Human Reproduction Group dispone dei più recenti ed efficaci trattamenti per l’azoospermia e offre anche programmi di maternità surrogata garantiti che portano alla nascita di un bambino sano.

Sul nostro canale YouTube, genitori felici provenienti da tutto il mondo testimoniano l’affidabilità della nostra medicina e l’affidabilità della legislazione ucraina   nel campo dei servizi di riproduzione assistita. Guardate qui – e fidatevi di noi! Diventerete genitori, a prescindere da tutto.


Tags:

infertilità maternità surrogata


Raccomandato
Popolare

Correlati



Tutti i tag

maternità surrogata agenzia clinica per la fertilità Ucraina legge fertilità infertilità salute di bambini donatrice di ovuli donazione di ovuli donatrice di ovociti madre surrogata nascita del bambino maternità surrogata VIP la storia della maternità surrogata Biotex Biotexcom falsa maternità surrogata truffa di maternità surrogata Italia prezzo di maternità surrogata Stati Uniti Europa servizi di maternità surrogata medico specialist in medicina della riproduzione HIV FIVET AIUTO Russia bambino in buona salute donatori ucraini fecondazione in vitro notizia uomo single DGP diagnosi di infertilità Repubblica Ceca Georgia costo di maternità surrogata celebrità gemelli contraccezione evento congelazione sociale Regno Unito maternità surrogata privata Israele Berlino Kinderwunsch Tage Francia conferenza Parigi Canada costo del la donatrice di ovuli Australia COVID Belgio Olanda Portogallo Austria Grecia Spagna Irlanda Germania Finlandia Norvegia Scozia Gran Bretagna rappresentanza Londra Bruxelles trasferimento mitocondriale maternità surrogata per le persone single garanzia FIVET sesso del bambino donazione di sperma adozione di embrioni incontro surrogato servizi riproduttivi congelamento degli ovuli IUI assicurazione atto di nascita Fertility Show a sindrome dell'ovaio policistico Lupus trasferimento degli embrioni sulla fibrosi ICSI PICSI IMSI Guerra criobanca guerra Ucrania sovvenzioni Intervista Colombia Messico azoospermia donna single
Contattaci
Contattaci
subscribe to our newsletter
Contatteremo